Comunicato Stampa SNAMI Nazionale – Domenico Salvago: date ai medici il personale di segreteria ed infermieristico a carico del ssn!

di SNAMI Roma

Domenico Salvago < Date ai Medici di Famiglia il personale di segreteria e infermieristico a carico del SSN prima che si arrivi al collasso. >  ROMA 12 GENNAIO 2022-“La bozza d’atto d’indirizzo rappresenta il De Profundis della figura del medico di famiglia-dice Domenico Salvago,vicepresidente nazionale Snami.Rade al suolo completamente ciò che rimane del rapporto di…

Richiesta soluzioni condivise su problematiche della Medicina generale e convocazione Comitato regionale

di SNAMI Roma

Considerato il silenzio della Regione Lazio su problematiche più volte e a più livelli segnalate, in data odierna abbiamo inviato, come SNAMI, la richiesta allegata per sbattergli in faccia le loro inadempienze e far presenti le difficoltà che sta vivendo la categoria dei Medici di Medicina generale, senza il giusto riconoscimento dei loro sacrifici; alleghiamo…

Allarme sul nuovo ceppo dell’influenza A/H3N2, in circolazione questo Inverno

di SNAMI Roma

Il Centro Europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie lancia l’allarme. Quest’anno l’influenza “potrebbe essere grave” per gli anziani e le altre categorie fragili a rischio complicanze. Lancia il monito l’Ecdc, il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie, mettendo in guardia in particolare contro il virus influenzale A/H3N2 che…

Equivalenza di vaccini anti SARS-CoV-2/COVID somministrati all’ estero

di SNAMI Roma

Riceviamo dalla Regione Lazio, Area Promozione e Prevenzione della salute, la Circolare del Ministero della Salute n. 042957 dl 23-09-2021 con le specifiche per coloro che hanno effettuato il vaccino all’estero con, in allegato, l’elenco dei vaccini per i quali il titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio è lo stesso dell’Unione Europea. Documenti allegati:

Nota 99 AIFA: necessaria in questo contesto? No!

di SNAMI Roma

Con l’introduzione della Nota 99, la prescrizione dei farmaci inalatori di mantenimento (in pazienti che presentano dispnea, tosse cronica o espettorazione ed una storia di esposizione a fattori di rischio) sarà prevista solo in caso di diagnosi di BPCO confermata mediante spirometria che dimostri la presenza di una ostruzione bronchiale persistente (FEV1/FVC dopo bron- codilatazione…