Lettera all’INPS su certificati per COVID

di SNAMI Roma

Alla luce delle criticità in essere dopo la pubblicazione sul BURL del 19/11 u.s. lo SNAMI ha richiesto all’INPS chiarimenti se è plausibile che i MMG debbano certificare, anche senza il parere dei SISP Aziendali, l’inizio e fine malattia di pazienti riscontrati positivi o che presentano sintomi da COVID-19, o loro congiunti. Attendiamo idonee comunicazioni…

Nuove indicazioni per la registrazione dei Vaccini effettuati

di SNAMI Roma

Segnaliamo la pubblicazione della nota regionale relativa alle nuove nuove indicazioni per la registrazione dei vaccini effettuati su soggetti non appartenenti a categoria di rischio per patologia o esposizione professionale. Preghiamo di darne massima diffusione presso tutti i colleghi. Documenti allegati:

SNAMI su QuotidianoSanità: “Ecco perché non abbiamo firmato”

di SNAMI Roma

Riportiamo il link alla notizia apparsa su Quotidiano Sanità, dove noi del sindacato SNAMI ribadiamo le nostre posizioni: si contestano il mancato ascolto da parte della Regione sulle perplessità e le proposte avanzate. Viene chiesta nuovamente la sospensione dell’obbligatorietà per l’effettuazione dei tamponi negli Studi dei MMG, nonché la sospensione dell’assegnazione ai mmg di mansioni…

Comunicato SNAMI sulla NON FIRMA dell’AIR stralcio tamponi negli studi

di SNAMI Roma

Lo SNAMI Lazio e SMI Lazio, ribadiscono il proprio disappunto per la esclusione dalla stesura del Protocollo d’Intesa, sottoscritto solamente da due sigle sindacali, in difformità con quanto avvenuto in altre regioni e in violazione del diritto alla rappresentatività delle minoranze, costituzionalmente garantito . Solo la richiesta congiunta di SMI e SNAMI di diffida per…

Esecuzione dei test diagnostici rapidi per il Covid-19 nelle Farmacie

di SNAMI Roma

Segnaliamo il dispositivo regionale pubblicato in data 06/11/2020 sul BUR, con cui si stabiliscono le procedure operative per l’esecuzione dei test diagnostici rapidi per il covid-19 nelle farmacie convenzionate aderenti. Chiediamo a tutti i medici di diffondere massimamente la notizia, presso tutti quanti i colleghi. Documenti allegati: