Lo SNAMI protesta per la poca considerazione da parte della Regione delle problematiche dei MMG nella Campagna vaccinale anti-COVID. In relazione all’ oggetto, ci corre l’obbligo segnalare persistenti difformità lamentate da nostri iscritti afferenti alle suddette Aziende, relativamente ad incompleto e difforme stato di attuazione della campagna Vaccinale Anti SARs cov.2. Ciò comporta disagi pesanti sia per i nostri iscritti, costretti a confrontarsi con continue richieste difformi da parte dei molteplici distretti aziendali rispetto a quanto statuito negli accordi succitati, sia per la popolazione in carico, la quale è costretta ad un balletto di informazioni le più disparate, nel già complesso momento caratterizzato dalla carenza di dosi vaccinali e dal recente Stop nella consegna delle dosi di Astra Zeneca, situazione quest’ ultima , che ha visto i Medici di Famiglia soli a dover gestire tutte le disdette delle prenotazioni vaccinali già calendarizzate , senza avere info e certezze operative.

Documenti allegati: