Oggi abbiamo mandato il seguente messaggio in Regione , condiviso con altra sigla sindacale: il Medico, stante le difficoltà organizzative e logistiche di questa campagna vaccinale, può dare adesione per farla nelle sedi ASL, con l’ultima integrazione (addendum) e con l’AIR Lazio si è CONVENUTO che il Medico che non può o non se la sente di farlo in studio (mancanza supporto amministrativo, infermieristico), può partecipare come medico vaccinatore in ASL (tutta l’ organizzazione è di competenza della ASL) e percepirà la remunerazione di 6,16 euro a vaccino (avevamo chiesto quota oraria ma non è stato accolto).

L’ adesione si può dare in qualsiasi momento (non c’è un termine per aderire). Per questo abbiamo opportunamente predisposto una versione adeguata del MODELLO B per l’adesione come Medico vaccinatore. Daremo indicazioni se e come le nostre richieste passeranno. Comunque rimane il grosso dilemma della fornitura di dosi sufficienti ai MMG

Documenti allegati: