Come anticipato in altro articolo, ci siamo ora mossi concretamente sottoponendo una richiesta scritta alla ASL Roma 5 e ai preposti organismi regionali, per cercare una soluzione al grave problema delle liste d’attesa e delle priorità non rispettate, che sta creando grande disagio tra i pazienti.

Nella richiesta, infine, ricordiamo come anche la questione dei “rientri” per i follow up successivi (prestazioni di controllo), necessiti di un’immediata attenzione da parte degli organi preposti alla loro gestione.

In allegato è possibile effettuare il download in formato Pdf del comunicato ufficiale SNAMI Roma: